Strani casi a Lo-Lo (BG)

Nel giorno della Festa nazionale (che ricorda quel 2/6/1946 in cui, poco più di un anno dopo la Liberazione il popolo italiano scelse la Repubblica) c’era in programma la 2^ prova del Lombardia Sprint Tour 2018. A Bergamo, frazioni Longuelo e Loreto (se a Milano abbiamo il quartiere No-Lo, lì hanno il Lo-Lo…;-). Bi-Sprint, come vuole la formula di gara. E alla fine, a giudicare dai volti sorridenti, pare che tutti si siano divertiti. Forse qualcuno un po’ meno, nel non trovare la lanterna e/o stazione SI al suo posto in gara (vero Paolo?)…

Fatto sta che, ascoltando storie di protagonisti e guardando i risultati, c’è da dire che a Longuelo, quel giorno, si sono verificati alcuni fenomeni strani… molto strani, delle … congiunzioni astrali??

Cominciamo dal luogo del ritrovo: ‘spazio Polaresco’: ex colonia elioterapica costruita nel 1936, di stampo fascista e stile rigorosamente littorio come riporta wikipedia

Oggi spazio servizi con molte opportunità, inserito in un bell’ambiente verde e sportivo. Un po’ inquietante, il costruito, ma il verde intorno è molto godibile.

Poi gli iscritti: se la ‘corazzata’ Besanese ne presentava 34, noi più modestamente ne abbiamo presentato 23, tra cui la bella famiglia giapponese Teramura di papà Dai e mamma Eriko (nuovi tesserati PPN?? Welcome!!). Ditemi voi se questa non è una bella sorpresa! – almeno per me che è la prima volta che li vedo. 

Altra novità iscritti: la numerosa partecipazione di atleti sordi, della FSSI (fed. sport sordi italia) che avevano aderito alla chiamata del loro speciale volantino DEAF. Simpatici e sempre sorridenti nonostante la disabilità. Bravi loro e brava l’organizzazione.

E ora guardiamo le classifiche. Qui le congiunzioni astrali toccano il vertice! Se osservate la classifica degli M45 vien da chiedersi: ma gli altri, dov’erano??  su 8 partecipanti, di cui 7 classificati, i primi 6 posti sono conquistati dai nostri prodi Master PPN, nell’ordine: Alberto, Remo, Eugenio, Giorgio, Luigi, Stefano. Ditemi voi quando potrà capitare un’altra …congiunzione simile!?!? Ma continuiamo con i casi insoliti. Guardate la M65: vince il bravo Carlo Nessi su Marco Pinna. Ma terzi sono Mariano e Roberto. Guardate i tempi-somma finali: stesso tempo, al secondo: 31’22”. Incredibile! Io sono molto contento della mia progressione (dal 4° posto della 1^ frazione al 1° nella seconda); Roberto un po’ meno, mi diceva.

Ora riprendiamo ad allenarci, in vista della bella e impegnativa 2gg del Resegone del prossimo weekend.

Le mie foto al solito link di www.fisolombardia.it .  Ciao. Nonno M.

 

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.