Venezia: MOV 2009

MOV-2009: ci sarò? non ci sarò? (della serie: mi ama? non mi ama? ….)

L’Orienteering a Venezia è tutta un’altra cosa, pardòn, volevo dire corsa! se non l’hai mai fatta, non puoi capire le emozioni che anche a distanza di anni ti rimangono dentro… come il passaggio in una calla stretta che ci passi tu e sì e no un bambino a fianco… (sapevate che in tutta VE esiste solo una ‘strada’? (Strada Nova) e due ‘vie’: Via Garibaldi e Via XXII Marzo; tutte le altre sono calle, appunto)

o come la corsa per una ‘fondamenta’ (stando attenti all’acqua), o l’attraversamento di un campiello o il passaggio difficile in un rio-terà, magari con vista sullo squero, mentre di là il popolo dei turisti fa il liston (come a Verona, in questo caso, in piazza Bra…) o il superamento affaticato di uno dei tanti ponti scalinati… (è per questo che le gare di CO a Venezia, contrariamente a tutte le street-O quindi teoricamente in piano, non hanno dislivello zero!!!)

Quando gestivo il sito della Vivaio, l’amore per la mia antica capitale veneta mi aveva portato a raccogliere le informazioni trovate sul web, in una paginetta international dedicata alla MOV e alla sua storia. Se volete darle un’occhiata il link è questo: www (su server della rete civica MI).

Arrivederci (spero) al MOV il 15/11, ma nel frattempo c’è da concludere in bellezza le gare in Lombardia!

Un abbraccio a todos,

Mariano

Post Correlati

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.