Coppa Italia Velo d’Astico – 05/04/2009

podio W14Cinque atleti della PPN (4 Gatti + Alessandra) partecipano a due ottime gare in questa trasferta veneta, che si conclude con il 2° posto di Chiara in Coppa Italia a Velo d’Astico nella categoria W14.

clicca per ingrandire Si inizia sabato pomeriggio con la sprint di Nove (VI), nel parco golenale del Brenta. La parola parco non deve ingannare però, non è un terreno piatto e curato, ma un susseguirsi di buche, depressioni, verdi invalicabili e ciottoli tondi. Le lanterne non sono visibili se non quando ci arrivi addosso. Insomma, una carta tecnica e divertente che trasforma la sprint in una middle corta. Chiara vince la W14, Francesco è secondo in M18, mentre Alessandra mi batte (stesso percorso).

Dopo la serata passata insieme agli altri lombardi a cena e in palestra, una camminata di 20 minuti in salita ci porta al ritrovo della Coppa Italia a Lago di Velo d’Astico. Carta nuova, e dal comunicato gara (“La carta è molto ricca di particolari e quindi, per garantire una buona leggibilità, la generalizzazione è piuttosto spinta, soprattutto per quanto riguarda muretti contro terra e massi”) già si intuisce che sarà una gara molto tecnica.
clicca per ingrandire
Il tempo è incerto, grossi nuvoloni neri arrivano dal vicino altopiano di Asiago, spruzzano due gocce e poi si spostano, ma senza mai abbandonare la zona.
La gara è molto bella, mai banale e ben tracciata. Il bosco è pulito, sassoso in alcuni tratti, il verde 1 è sempre facilmente attraversabile.
Quando arrivo al traguardo, sono molto soddisfatto, nonostante qualche errore qua e là, per aver corso un’ora in bel posto. Arrivo 17°, metà classifica. Anna si cimenta in W40 e conclude la gara al 7° posto. Alessandra chiude al 9° posto in WA. Francesco è 15° in una M16 super affollata, mentre Chiara è la regina di giornata arrivando seconda, dietro a Maria Vittoria Bulferi, in una gara veramente difficile per la loro categoria, parlano i tempi: Chiara ci impiega 56 minuti, 8 più della vincitrice.Veramente una trasferta coi fiocchi, visto che la pioggia alla fine ci grazia, limitandosi ad una paio di innocue spruzzatine, e pure il ritorno non è funestato dalle lunghissime code in A4 come due settimane fa.

Prossima gara nazionale sempre ad est, il 25-26 aprile i Campionati Italiani Middle a Bosco di Civezzano, ad una quindicina di km da Trento.

 

Post Correlati

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.